Archivi Blog

Il piccolo buon Metati Rossi (2013)

Di questo Metati Rossi rosso toscano IGT 2013 (a/v 13%) mi ha colpito l’ottima fattura, la pulizia olfattiva e gustativa, l’armonia (già) raggiunta data da un bel succo fruttato maturo ma non surmaturo, la struttura ben sorretta dall’acidità e da un tannino pulito e morbido, non ultimo una bella profondità di gusto. Vino vivo, senza quegli effetti speciali da… superwine per capirsi. Merlot in prevalenza con cabernet sauvignon dal timbro vibrante e un po’ rustico a bottiglia da poco aperta, lo stesso timbro dei piacevolissimi e gastronomici autoctoni del luogo, per me, ma sempre pulito. Fatto senza uso di botti, in solo acciaio, sembrerebbe. Leggi il resto di questa voce

Annunci
Diario di un Ving

Vino, Vigna e Altre Storie di Viaggio di un Ingegnere Vignaiolo

The Wine Training

Nessuna poesia scritta da bevitori d’acqua può piacere o vivere a lungo

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Glocal Vini & Terroir

Appunti eno-gastronomici di Frontiera

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: