Archivi Blog

“The Wine Revolution” (un po’ di…)

Buona la prima! Grande pubblico per il debutto di The Wine Revolution evento mercato svoltosi a Sestri Levante Domenica 19 e Lunedì 20 novembre appena trascorsi. Un elenco di 52 tra vignaioli e distributori da tutte le regioni d’Italia (vedi link in calce al post), e poi cucinieri e artigiani, poeti del bello e del buono hanno esaudito le richieste dei tanti assetati winelovers, addetti del settore e di numerosi altri ancora accorsi sin dalle prime ore nella sede dell’ex Convento dell’Annunziata affacciato sull’incantevole Baia del Silenzio (o se volete nella splendida cornice). Subito nel vivo della manifestazione: c’è da sottolineare la buona impressione generale dei vini dell’annata 2016 e a seguire la 2015. Molte le novità sui banchi d’assaggio: vinificazioni naturali, vitigni autoctoni recuperati e rilanciati, prodotti non filtrati e senza solfiti aggiunti. La prevalenza degli assaggi nel complesso si è rivelata piacevole – sinonimo di vini ben fatti e saporiti – aumentati dal godimento di un bel numero di chicche/vecchie annate offerte nell’occasione (salvo per qualche piccolissimo prodotto/vignaiolo…). Un grazie speciale lo ridiciamo a JNK e Le Rocche del Gatto, i primi che mi vengono in mente, ma anche a L’Acino, Forti del Vento, La Ricolla, Mariotti, Sarfati distribuzione e Storie di Vite e altri ancora. Calorosi gli incontri con gli amici vignaioli/commerciali vecchi e nuovi, tutti: una menzione speciale a Lorenzo Svetlich di Giardini Ripa di Versilia, a Michele Guarino e consorte di Tenuta Lenzini, a Daniele Parma di La Ricolla. Ottima conclusione con i sorsi della buona tradizione della Valpolicella di Monte dall’Ora. E allora cin! Un ultimo scatto e alla prossima edizione! (Io me la segno subito!) Peccato per l’assenza di Le Boncie. A seguire un po’ di momenti fissati nella bella giornata di Domenica baciata dal sole.

Leggi il resto di questa voce

Annunci

Triple-libidine-A (un po’ di…)

A piedi tra i suggestivi carrugi di Sestri Levante, e poi lungo la passeggiata a mare fin su Ai Castelli con una vista… questa sì ch’è una cornice meravigliosa! All’evento Triple A Live 2017. Il benvenuto datoci all’ingresso è accompagnato dal calice riempito per l’assaggio del Semplicemente Vino Rosso del grande Stefano Bellotti di Casina degli Ulivi, Piemonte. Quale miglior inizio?

Su Ai Castelli…

…il mare di Sestri…

…con gli Agricoltori Artigiani Artisti ♡

Leggi il resto di questa voce

“Sorgentedelvino Live 2017”

sorgentedelvino2017

sorgentedelvino-live-2017

😉

“VinNatur Roma 2016”

vinnatur-roma

Salone dei vini naturali Vinnatur

Sabato 12, Domenica 13 e Lunedì 14 novembre

presso l’ex Cartiera Latina nel Parco Regionale dell’Appia Antica

Roma centro

http://www.vinnatur.org/en/events/vinnatur-roma-2016-12-14-novembre/

Appuntamento da non perdere!

😉

“Vignaioli Artigiani Naturali 2016”

VAN

Sabato 16 e Domenica 17 aprile

Roma – CAE – Città Dell’Altra Economia – Largo Dino Frisullo (ex mattatoio Testaccio)

Evento pagina Facebook

Veneto triangolo del vino

Logo VINITALY 2016

Se vi capita di passare in questo fine settimana in quell’angolo di Veneto fra  Verona, Cerea   e Monticello nel Vicentino, attenzione all’aria ubriacante che potreste respirare.

Sembra infatti che tutto il vino italiano e non solo si sia dato appuntamento in quel lembo di terra, inebriato da ben 3 manifestazioni contemporanee di natura a tratti diversa, ma capaci di catalizzare la curiosità e la presenza di addetti ai lavori  e wine lovers. Leggi il resto di questa voce

“Sorgente del vino LIVE 2016”

“8a edizione di Sorgentedelvino LIVE 2016 sabato 20, domenica 21 e lunedì 22 febbraio nel padiglione due di Piacenza Expo.”

SorgeVino16

“Da sabato 20 a lunedì 22 febbraio torna a Piacenza il vino nato dal rispetto per la terra, per le tradizioni, per le persone a Sorgentedelvino LIVE.

Leggi il resto di questa voce

La Renaissance des Appellations a Villa Demidoff

IMG_1190

Locanda del Parco Mediceo di Villa Demidoff

Di buon’ora in una pungente  e umida domenica, il terzetto dei Degustatori per Caso, per la prima volta in missione al gran completo, si aggira in quel parco di rara bellezza che è il giardino mediceo di Villa Demidoff a Pratolino per la degustazione dei vini di alcuni produttori (toscani e non solo) del gruppo Renaissance des Appellations (qui le informazioni sull’evento e sull’associazione).

Nessun luogo poteva essere più adatto di questo, in particolare in questa stagione, per l’incontro con dei produttori che fanno della biodinamica il loro faro di pratica agronomica e di cantina. Solo due parole di presentazione affidate a Stefano Bellotti di Cascina degli Ulivi, la personificazione del “contadino, scarpa grossa e cervello fino”:  4 ore di viaggio da Novi Ligure (AL) per incontrare i tanti colleghi toscani e condividere la filosofia della pratica biodinamica non come atto di fede (chiuso e sterile) ma come pratica ragionata di agricoltura per la salvaguardia dell’ambiente e della salute dell’uomo, se è vero che siamo quello che mangiamo…e in questo caso anche quello che beviamo.

Nessuna conferenza accademica, si e no quindici minuti,  poi tutti ad assaggiare i vini approfittando di una dimensione umana di degustazione, senza resse e spintoni, senza marketing e “scarpe a punta”, resa ancor più preziosa dalla possibilità di scambiare in santa pace curiosità ed opinioni con i produttori, anzi in questo caso sarebbe proprio opportuno chiamarli, vignaioli. Un’occasione  che mi ha portato alla scoperta di vini davvero interessanti che ho potuto apprezzare al meglio grazie anche al confronto serrato con  un preparatissimo Massimo Dini in fase di assaggio, vini  di cui non mancheremo di parlare più avanti in questo blog.

A seguire il report fotografico della bella mattinata curato da Alessandro Zingoni:

IMG_1179

Beppe Ferrua apre l’incontro e Stefano Bellotti fa il punto della situazione

Leggi il resto di questa voce

“Live Wine 2015” (un po’ di…)

Live-wine_

Degustatori per Caso in trasferta a Milano. Live Wine 2015 è stato molto interessante, bello per lo spirito con cui è stato organizzato. Vini Naturali di produttori che hanno fatto una scelta ben precisa, un percorso più tortuoso, per una produzione fatta quanto più possibile nel rispetto della natura e delle  tecniche di coltivazione che hanno radici lontane nel passato. Leggi il resto di questa voce

Diario di un Ving

Vino, Vigna e Altre Storie di Viaggio di un Ingegnere Vignaiolo

The Wine Training

Nessuna poesia scritta da bevitori d’acqua può piacere o vivere a lungo

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Glocal Vini & Terroir

Appunti eno-gastronomici di Frontiera

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: