Archivi Blog

Scatti di territori | Panzano, Monte Bernardi

Sulla Chiantigiana (SR222 Firenze-Siena) il paesaggio è di quelli che rapisce lo sguardo ad ogni tratto di strada, e a Panzano è naturale vedere persone fermarsi e scendere dalla macchina per scattare una fotografia o chi più sensibile al richiamo della bellezza dei luoghi addentrarsi nelle vigne con tanto di cavalletto tele pennelli e colori per dipingerlo dal vero – incantevole in ogni stagione dell’anno. E dall’alto l’antico borgo di Panzano domina la Conca d’Oro che non poteva essere appellata diversamente.

Poco più a sud l’azienda Monte Bernardi è arroccata su di un poggio che offre allo sguardo la stessa intensa poesia di un paesaggio disegnato dall’operato dell’uomo fin da tempi remoti, puzzle di boschi, oliveti, vigneti e ancora… con mille sfumature di odori e colori della stagione autunnale che col sole si riaccendono, ti penetrano dentro e ti scaldano l’animo.

Nelle vigne sui terreni di pietra forte, galestro e alberese a 450 metri sul livello del mare si respira un’aria fresca, sana, che sa di buono. Michael Schmelzer e Jacy Farrell cittadini del mondo divenuti fiorentini-panzanesi dal 2002, sono i nuovi custodi di questo angolo di paradiso in terra di Chianti: colpiti, non potevano che fermarsi a vivere qui e non potevano che fare i vignaioli.

montebernardi

Gli assaggi: Leggi il resto di questa voce

Annunci

Piombaia-Rossi Cantini, Montalcino

img_2645

Autentiche sensazioni dall’intensa giornata trascorsa a Montalcino con Francesco Rossi Cantini e la sua bella famiglia; che, con grande passione – sì, visti sentiti e toccato con mano – conducono l’azienda Piombaia, oggi a rodato regime bio-dinamico e “ligi al manifesto del non interventismo in vigna e in cantina”. Con 10 ettari ca. vitati a sangiovese grosso sparsi tra i boschi e gli oliveti di proprietà nel quadrante sud-est del territorio ilcinese, più uno a merlot, per ora tutti allevati a cordone speronato; Leggi il resto di questa voce

“Orcia Wine Festival 2016”

OWF2016

Dal 22 al 25 aprile nelle sale affrescate di Palazzo Chigi e lungo l’antico tratto della Via Francigena.

orciawinefestival

Leggi il resto di questa voce

Pietroso Brunello di Montalcino 2008

Pietroso08

Parto dalla fine con questa bottiglia di Brunello di Montalcino 2008 da vendemmia del trentennale (riportato in etichetta) dell’azienda Pietroso dicendo che, come secondo vino in abbinamento ad un pranzo domenicale in due, è stata scolata nella più piacevole delle aspettative (abbinata con una tagliata di manzo da sciogliersi letteralmente in bocca con contorno di carciofi fritti e a seguire con del cioccolato extra fondente alle nocciole che ci sta sempre bene), superando come si conviene ad un buon vino il test più importante, ovvero, quello della bevibilità.

Leggi il resto di questa voce

Gennaio e Febbraio 2016: “Anteprime Vini”

bottiglie

Anteprime Vini

Gennaio e febbraio 2016. Ecco tutti gli appuntamenti che attendono gli operatori del settore e gli appassionati #winelovers del vino in Veneto, Toscana e Umbria. Eventi aperti al pubblico.

*****

Leggi il resto di questa voce

Chianti Classico Riserva Il Campitello 2012 Monteraponi

MonterapCCCamp12

Monteraponi Chianti Classico Riserva DOCG Il Campitello 2012 – mi ha colpito la “bassa” gradazione alcolica in etichetta (12,5%), mi ha ricordato i “vecchi” Bordeaux; ho pensato (grosso errore) che non avesse una grande potenzialità d’invecchiamento; poi, la curiosità che spinge quando si è davanti ad una bottiglia che ci attira in particolar modo, – sono in fissa con i raddesi – l’ho stappata e… Davvero tanto di cappello!

Leggi il resto di questa voce

Caparsa Chianti Classico Caparsino Riserva 2009

caparsino09

Caparsino Chianti Classico “il chiantino nobile contadino di caparsino cultore del buon vino” – Riserva 2009 – integralmente prodotto dal Coltivatore Diretto Paolo Cianferoni, Caparsa, Radda in Chianti.

Non ci si stupisce (più) della bontà dei vini di Caparsa della famiglia Cianferoni, chiantigiani raddesi da sangiovese purosangue, se non di quanto lo siano l’uno più dell’altro. Penso al rosso, al rosato, all’altra riserva Doccio a Matteo passando per il bianco di trebbiano. (E magari poter sentire il Vin Santo!)

Leggi il resto di questa voce

Montevertine 2012

Montevertine12

Montevertine 2012 – In etichetta: “Vino prodotto con uve Sangioveto, Canaiolo e Colorino, scelte e vinificate da Martino Manetti con la collaborazione del cantiniere Bruno Bini e dell’enologo Paolo Salvi, seguendo l’insegnamento del maestro assaggiatore Giulio Gambelli.” Toscana IGT (13%) – Radda in Chianti.

Leggi il resto di questa voce

Colombaia Bianco 2014

IMG_1313

Colombaia Toscana IGT Bianco 2014

Sa di buono. D’erba e fiori di campo, vegetali, fieno, bacche gialle, mentolato… Leggi il resto di questa voce

Vernaccia di San Gimignano Campo della Pieve 2013

IMG_1156

C’è il sole a San Gimignano, e la sosta (non l’unica del mio girovagare) a Il Colombaio di Santa Chiara illumina ancor di più la mia giornata. In special modo mi scalda con questa VSG Campo della Pieve da vendemmia 2013, giovane ancora ma già piacevolissima, di gran bella tipicità e identità territoriale (qui siamo nel versante a sud), ricavata da un singolo piccolo vigneto, Leggi il resto di questa voce

Diario di un Ving

Vino, Vigna e Altre Storie di Viaggio di un Ingegnere Vignaiolo

The Wine Training

Nessuna poesia scritta da bevitori d’acqua può piacere o vivere a lungo

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Glocal Vini & Terroir

Appunti eno-gastronomici di Frontiera

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: