Archivi Blog

One-man&woman show a La Buca del Tasso

Accompagnato da una bella giornata di sole autunnale mi decido finalmente ad andare a far visita agli amici versiliesi a La Buca del Tasso a Capezzano Monte*, sui ripidi rilievi sopra Pietrasanta ricolmi di olivi**. Li trovo già all’opera: l’accogliente energico intrattenitore servitore mescitore manutentore… in una parola oste, Alessio Grotti, al servizio in sala grande, e la sua dolce metà (fisicamente di meno – battutona! ndr) ai fornelli nella sua cucina-tana, Daniela Ricci (propongo un monumento a questa donna, ndr).

La curiosità che avevo su questo ristorante aperto un anno e mezzo fa era tanta; come prima occasione – in un ambiente caldo, accogliente e rivisitato con gusto ci tengo a dire – ho lasciato a loro la scelta dei piatti per la mia sosta, anche se sapevo già degli invitanti maccheroni al ragù d’anatra e del cinghiale, qui servito “in frigo’ di verdure” ovvero come uno spezzatino con patate e piselli come tradizione locale vuole, visti qui su Facebook. Carni saporite e consistenti, dal buon profumo e retrogusto di selvatico come non (mi) capita di sentirne spesso.

Un vino al bicchiere meno impegnativo – un buon chianti dell’azienda sanminiatese Agri-sole scelto da una lodevole nutrita lista di vini (mai abbastanza sufficiente per il modesto Alessio) dalla quale già emerge tutta la passione per la ricerca del buon prodotto, di territorio e oltre – servito prima dell’entrée: una zuppetta di legumi con fagiolo rosso lucchese, presidio Slowfood.

E arrivato in fondo, il dolce: mi sono “sacrificato” a spolverare un tiramisù fa-vo-lo-so!, dal mascarpone cremoso contrastato dai croccanti biscotti Fortini. E la promessa che alla prossima occasione proverò la panna cotta al sigaro toscano con riduzione al rhum e scaglie di cioccolato fondente. Wow wow wow! Leggi il resto di questa voce

Annunci

Caffé Desiderio a Settignano

Caffe Desiderio copertina

Mai nome fu più azzeccato per questo angolo di paradiso gastronomico nella piazza del paese di Settignano, sulle colline proprio sopra la città di Firenze. In realtà il nome Desiderio si riferisce al pittore Desiderio Tanfani che nell’Ottocento aprì questa sala da thé e caffè come luogo di mostre d’arte e ritrovo di intellettuali ed artisti.  Leggi il resto di questa voce

L’uovo al tegamino

Luovoaltegamino

Su invito di cari amici di bicchiere buongustai pure loro, con grande mio piacere scopro questo ristorantino non troppo in vista sulla via Provinciale 2 Vicarese (o lungomonte pisano) appena svoltato in direzione di Fornacette, dalla buona cucina e accoglienza che ricorda quella di casa (di una volta per chi ancora se la ricorda).

Paco, figlio d’arte (ndr), Leggi il resto di questa voce

Osteria Pasta e Vino

IMG_1348

Brunch delle 13 (tra le proposte del giorno offerte) inaspettato all’Osteria Pasta e Vino dello chef Virgilio e della maitre Lucia Casentini in quel di Cascina (Pisa) lungo le mura del centro storico (lato sud, con parcheggio antistante).

Leggi il resto di questa voce

Le golose pizze gourmet de Lo Spela

Pizza copertina

Alzi una mano qualcuno o qualcuna a cui non piaccia la pizza…quel bel piatto tondo sorridente ed invitante che si comincia ad amare incondizionatamente fin da bambini. Si fa presto però a dire pizza: chi la ama finissima e croccante, chi invece più alta alla napoletana con il cornicione soffice. Leggi il resto di questa voce

Teste & Lische

teste&lische

Riflessi rossi del tramonto illuminano l’ambiente, il mare è il panorama e le sue onde e la fresca brezza sono il sottofondo che ci accoglie e ci coccola in questo piccolo discreto ristorante lungo la strada litoranea a Marina di Pisa all’interno del Bagno Vittoria. Leggi il resto di questa voce

Inama IGT Veneto rosso Bradisismo 2008 [Locanda alla Torre, Pd]

2015-01-27 12.30.41

Toccata e fuga in Veneto per Degustatoripercaso; un pranzo veloce ma ghiotto; la scelta della bottiglia cade sul Cabernet Sauvignon con taglio di Carmenere dei Colli Berici dell’Azienda Inama, Bradisismo 2008. Leggi il resto di questa voce

Degustazione guidata Opificio Birrario

ob

Ho partecipato davvero con piacere a questa serata, protagoniste le birre artigianali di Opificio Birrario, organizzata da Eventi PiacerediVino al Black Line Cafè di Bientina, in un locale rinnovato, giovanile, molto accogliente; un evento ben organizzato direi, con un bel numero di presenze sedute ai tavolini e l’essenziale figura del produttore grazie al quale, con l’aiuto di un collaboratore, ci ha ben guidato e raccontato la sua storia per intero; Leggi il resto di questa voce

Bar dell’Orso

dinamo_cms_web_bar_dell_orso1

Premessa: chiamarlo bar è parecchio limitativo. Oggi con degli amici mi sono ritrovato a pranzo in questo locale, all’uscita della variante Fi-Si, alle porte di Monteriggioni. Leggi il resto di questa voce

Ristorante Mammarosa

trattoria-mamma-rosa_1100071

Il 23 novembre, tramite Groupon, sono stato in questo ristorante a San Casciano in Val di Pesa, una trattoria molto carina con una bella atmosfera rustica ma elegante con dei colori nelle sale che mi sono piaciuti molto. Leggi il resto di questa voce

Diario di un Ving

Vino, Vigna e Altre Storie di Viaggio di un Ingegnere Vignaiolo

The Wine Training

Nessuna poesia scritta da bevitori d’acqua può piacere o vivere a lungo

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Glocal Vini & Terroir

Appunti eno-gastronomici di Frontiera

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: