Archivi Blog

Terre del Ving, Nomade e Eretico (2015)

Il richiamo della terra è stato forte per Stefano Gonnelli, vignaiolo-ingegnere con la passione che non lo fa stare fermo mai. Dopo i vini di Podere Borgaruccio ho avuto il piacere di assaggiare i primi frutti della sua nuova realtà, Terre del Ving, Nomade e Eretico – le etichette dicono già molto del suo operare-pensiero – ottenuti da 5 ettari ca. in affitto nella DOC Montescudaio. I terreni sono in via di riconversione all’agricoltura biodinamica, metà del raccolto ad oggi va a ricavo diretto. Le viti allevate, riportate a Guyot, sono di Cabernet Sauvignon, Merlot e Sangiovese. Le rese bassissime, dovuto anche dalle piante. Idem per le bottiglie prodotte.

La pulizia di questi nettari è sorprendente Leggi il resto di questa voce

Annunci
Diario di un Ving

Vino, Vigna e Altre Storie di Viaggio di un Ingegnere Vignaiolo

The Wine Training

Nessuna poesia scritta da bevitori d’acqua può piacere o vivere a lungo

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Glocal Vini & Terroir

Appunti eno-gastronomici di Frontiera

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: