Archivi Blog

Friulano 2016, Marco Sara

Friuli Colli Orientali Friulano DOC 2016 (13,5%)

La sorpresa di trovare i vini di Marco Sara in una piccola trattoria-enoteca della mia cittadina qui e immediato è stato l’acquisto. Il Friulano (il caro Tocai per i friulani autoctoni), da vecchie vigne leggo sul sito dell’azienda e vinificato in solo acciaio, è la prima bottiglia che vado a stappare e… è una favola! Leggi il resto di questa voce

Annunci

Hora Sexta Cabernet DOC Lison Pramaggiore 2012

Tenuta Mosole “Al levar del sole s’avvia il nuovo giorno e all’hora sexta giunge il tempo del convivio, dei sapor divini, di antiche tradizioni” recita la retro etichetta: gli antichi romani pasteggiavano a mezzogiorno e godevano già a quei tempi dei vini di questi territori. E anch’io me lo sono goduto a tavola.

Leggi il resto di questa voce

Fattoria Coroncino, Gaiospino 2015

Assaggi da Teatro del Vino di Barbara Gorini. Seconda  emozione pura, il Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore della conosciuta azienda marchigiana Fattoria Coroncino. Tutti i vini che ho assaggiato hanno piacevolmente dilettato il mio palato, Passito Bambulè 2011 compreso.

Leggi il resto di questa voce

Il Sangiovese 2015, Noelia Ricci

Assaggiato all’enoteca pisana La Dolve Vite è stato amore a prima vista. Noelia Ricci Il Sangiovese di Romagna, con le maiuscole, 2015: soave, diretto, elegante, beverino a non finire; floreale e di sostanza fruttato fragrante bello saporito; giocoso, scattante e vivo già dal colore; con ben espressi al sorso tannino e freschezza acida-speziatura e sapidità. E già me lo immagino servito fresco nella stagione calda… Una vera goduria! Leggi il resto di questa voce

“Montecucco: Calici di Stelle”

Sabato 6 e Domenica 7 agosto

a

Castel del Piano

“Due giorni di degustazioni, stand e musica!!! Degustazioni di vini Montecucco (Montecucco Sangiovese Docg e Montecucco Doc bianco rosso vin santo) con i Produttori. Sabato 6 degustazione guidata dal Dott. Luca Pollini, attuale Direttore del Consorzio di Tutela Vini della Maremma Toscana. Mercatino di Filiera Corta in Piazza Garibaldi . Sabato 6 alle 22,00 concerto in Piazza Garibaldi dei “Bottari” di Macerata Campania col Gruppo Suoni Antichi. Domenica 7 dalle ore 20,00 in Piazza Bellavista stands gastronomici e a seguire Concerto della Leggera Electric Folk Band a cura ed organizzata dalla Contrada Poggio

In sinergia con la Strada del Vino Montecucco e dei Sapori d’Amiata.”

stradavinoesaporimontecucco

Leggi il resto di questa voce

“Orcia Wine Festival 2016”

OWF2016

Dal 22 al 25 aprile nelle sale affrescate di Palazzo Chigi e lungo l’antico tratto della Via Francigena.

orciawinefestival

Leggi il resto di questa voce

Ka Manciné Rossese di Dolceacqua Angé 2013

Ka mancinè

Rossese di Dolceacqua. Ecco un vino che vorrei sempre sulla mia tavola. Perché fresco e sapido (buonissimo servito anche a temperature più basse), saporoso con quel che di (buon) selvatico, di fine ammandorlato, di fragolina di bosco e poi ciliegia, di fiori… – Un vino (un vitigno) che trovo sappia stare in tavola come pochi altri, senza complessi di inferiorità, di quelli per capirsi che la bottiglia la prosciughi in un zac! –

Leggi il resto di questa voce

Flavio Roddolo Nebbiolo d’Alba 2009

neb alb 09 fr

Ancora a caldo resto con la bottiglia in mano svuotatasi troppo in fretta, e forte è in me il desiderio di volerne ancora nel bicchiere. Non mi capita poi così spesso di provare questa sensazione… al termine di un vino che mi ha appagato tanto. E’ stato un bel bere con questo Nebbiolo di Roddolo: – ogni sorso è poesia. – Leggi il resto di questa voce

“L’Anteprima Chiaretto, Lugana, Bardolino”

anteChiaretto

ANTEPRIMA ANNATA 2015 CHIARETTO, LUGANA E BARDOLINO

6 marzo 2016 Dogana veneta e Biblioteca civica, Lazise

anteprimalazise

Leggi il resto di questa voce

Anteprima Vernaccia di San Gimignano (un po’ di…)

San Gim dall'alto

1966 – 2016 Cinquantesimo anniversario della denominazione della Vernaccia di San Gimignano.

“Nessun vino italiano può vantare una storia lunga secoli come la Vernaccia di San Gimignano. (…) Gli anni ’60 del secolo scorso segnano la rinascita del vino. (…) Nel 1966 è il primo vino italiano ad ottenere da Denominazione di Origine Controllata. Nel 1972 la creazione del Consorzio…dà nuovo slancio alla produzione che cresce progressivamente in qualità e quantità ottenendo nel 1993 la Docg. (…) Gli ultimi venti anni sono contraddistinti da un’ulteriore e generalizzata crescita della qualità del vino come dalla ricerca della salubrità del prodotto, e dalla ricerca delle caratteristiche peculiari della Vernaccia di San Gimignano attraverso la consapevolezza “antica” dei produttori di interpretare una “nuova tradizione”.” (fonte Consorzio della Denominazione San Gimignano)

Una promettente annata, la 2015, nitida e fine nei profumi e già piacevolmente godibile per molti vini “base” assaggiati. Buone le selezioni e ben dosati i legni nobili di maturazione per molte delle riserve, sensazione confermata anche dalle vecchie annate. (by DpC)

(altro…)

Diario di un Ving

Vino, Vigna e Altre Storie di Viaggio di un Ingegnere Vignaiolo

The Wine Training

Nessuna poesia scritta da bevitori d’acqua può piacere o vivere a lungo

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Glocal Vini & Terroir

Appunti eno-gastronomici di Frontiera

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: