Maraviglia “Vinix in tour” Toscana!

Ospitata dall’azienda agricola Pietro Beconcini si è svolta la prima tappa toscana di Vinix in Tour.

Diversi produttori di vino presenti insieme anche ad un birrificio artigianale, Birra Carrù. Tutti interessanti gli assaggi; grande interesse e godimento per il mio palato lo hanno suscitato i vini marchigiani dell’ Az. Agr. Maraviglia di Matelica, su tutti i bianchi a base del celebre vitigno Verdicchio. L’azienda possiede 13 ettari vitati e produce anche vini rossi da uve sangiovese, ciliegiolo, merlot, cabernet franc e petit verdot.

Ho degustato tutti e tre i bianchi presenti al banco d’assaggio: Alarico Verdicchio di Matelica DOC 2017, il loro vino “base”; a seguire Archè Verdicchio di Matelica DOC 2017, ottenuto in collaborazione con l’Istituto Agrario di San Michele all’Adige con l’utilizzo di “induttori di resistenza biologici”: in pratica si stimolano naturalmente le difese naturali della pianta, così da non utilizzare nessun prodotto chimico per ottenere un vino più salutare; infine Grappoli d’Oro Verdicchio di Matelica DOCG Riserva 2013, un vino importante, d’affascinante evoluzione, strutturato di gran bella fattura.

  

Scendendo nel dettaglio vi voglio parlare dell’ Alarico, il vino base, fresco e didattico, che ha stupito positivamente il mio palato già al primo sorso. Il nome evoca ricordi scolastici, Alarico re dei Visigoti, narra lo storico Cimarelli, passando per questi territori (diretto alla conquista di Roma) elogiò i vini che vi si producevano perché davano grande forza e coraggio ai suoi soldati.

Nel bicchiere si presenta giallo paglierino brillante con riflessi verdolini. Il profumo è delicato e fine con sentori di frutta gialla quali mela, ananas, pesca, litchi, agrumi: pompelmo, arancia e limone in sequenza; seguono note floreali di acacia e ginestra. In bocca è fresco e persistente, ben bilanciato nella spalla acido-sapida e chiude con una piacevole nota di mandorla (nota tipica del vitigno).

Un vino “base” che è già un grande vino, un vino da re!

❦ ❦ ❦ ❦(❦)

P.S. Grande ospitalità della famiglia Beconcini, anche essa presente con i suoi vini… il Tempranillo toscano IGT Vigna le Nicchie 2011 l’ha fatta da padrone. Visitarne il vigneto a piede franco*, passeggiare sulla vecchia Via Francigena che lo costeggia, osservarne il terreno a base di argilla bianca e arenaria e pieno di conchiglie fossili, è stata un’esperienza unica e meravigliosa. Dietro un grande vino c’è sempre una storia; lodevole il lavoro di chi ne cura il mantenimento e ci dà la gioia di poter assaggiare cotanta bontà.

  

*Maggiori immagini nel prossimo post Scatti di territori.

pietrobeconcini

vinimaraviglia

vinix

Annunci

Informazioni su Barbara Gorini

Venti anni di esperienza nel mondo della ristorazione, lavorando ad ampio raggio in tutto il settore; dal bar di città al ristoro autostradale, dalla pizzeria trattoria sul porto al ristorante di mare, dall'albergo 4 stelle a quello a 5 stelle con Talasso Spa. In possesso di diploma di sommelier AIS, appassionata di enogastronomia e felice di comunicare il mio territorio e i suoi prodotti ai miei ospiti. Ho frequentato i corsi Slow Food : Birra, Formaggi, Distillati. Attualmente faccio la maestra elementare, cerco di comunicare l'amore per la tipicità ai miei alunni e anche agli adulti attraverso le mie recensioni su questo blog.

Pubblicato il 11 aprile 2018, in Aziende, Degustazioni con tag , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Diario di un Ving

Vino, Vigna e Altre Storie di Viaggio di un Ingegnere Vignaiolo

The Wine Training

Nessuna poesia scritta da bevitori d’acqua può piacere o vivere a lungo

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Glocal Vini & Terroir

Appunti eno-gastronomici di Frontiera

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: