Amor di Vino – Az. Agr. Casale “Solo solfiti da fermentazione naturale”

Amor di vino sono i vini senza solfiti aggiunti, se non da fermentazione naturale come riportato in etichetta,  da vendemmia 2016, della famiglia Giglioli che da generazioni conducono l’azienda agricola in località Casale in quel di Certaldo. Casa-azienda-cantina incastonata in un paesaggio di colline incantevoli che si aprono al godimento degli occhi via via lasciata alle spalle la strada principale e l’antico borgo che le domina, addentrandosi tra sali e scendi, curve e contro curve in direzione est. Bottiglie prese in azienda al termine di una straordinaria esperienza gustativa (da ripetere!), una vera full immersion (era tanto che non lo dicevo, concedetemelo) tra nettari di rara squisitezza di numerose annate (di cui si perde il conto se non annotate, e anch’io sono stato letteralmente rapito!) stoccate, o meglio lasciate ad elevarsi ancora, in tini d’acciaio e botti di castagno, damigiane e caratelli… che ti lasciano il segno come in poche altre occasioni: con assaggi di sangiovese che brunelleggiano (alcuni alla cieca o muta che dir si voglia sicuramente!); trebbiano glu-glu e meditativi al tempo stesso e vin santo che non ti dimentichi più… di quest’ultimi risalendo addirittura fino alla 1965!

Trebbiano 2016 (etichetta bianca) Colli della Toscana Centrale IGT, 13,5%, consigliato di berlo a temperatura ambiente: un ambrato di grande energia che regala intense e appaganti sensazioni tattili e gustative – saporitissimo in bocca – che si beve in quattro e quattro otto, un po’ con tutto a tavola ma nettare anche da conversazione, meditazione, condivisione…ma anche no (faccina che ride). Aperto, si è ben mantenuto per (prova) alcuni giorni. E’ stato un vero coup de coeur !

Rosso Toscano 2016 IGT, 13%, Sangiovese con Canaiolo e Colorino (Chianti formula): stessa timbrica energico-manico-territoriale del fratello trebbiano; una leggera volatile alla stappatura; in bocca è fruttato fragrante con buona freschezza acida, discreta sapidità, asciuttezza e pulizia; un vino schietto, da tutti i giorni, più adatto alle carni rosse o con formaggi (più) freschi, ma per me anche con piatti di pesce salsosi e succulenti.

❦ ❦ ❦ ❦

casalebio

Altre rece dalla rete: andreascanzi, vini ostinati e contrari: trebbiano casalevinoalvino, casale, sangiovese – biodinamicoiltaccuvino, vietato-leggere-se-non-credete-ai-sogni

Annunci

Informazioni su Alessandro Zingoni

Appassionato del nettare di Bacco e della buona tavola; sommelier degustatore AIS; barman FIB; il servizio è la mia "mission".

Pubblicato il 19 marzo 2018, in Degustazioni con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. Alessandro Zingoni

    Un po’ di immagini della visita in azienda insieme a Antonio Giglioli https://www.vinix.com/myPhoto_albumDetail.php?ID=5854

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Diario di un Ving

Vino, Vigna e Altre Storie di Viaggio di un Ingegnere Vignaiolo

The Wine Training

Nessuna poesia scritta da bevitori d’acqua può piacere o vivere a lungo

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Glocal Vini & Terroir

Appunti eno-gastronomici di Frontiera

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: