Locanda Il Gallo

Procedendo da Strada in Chianti verso Greve lungo la via Chiantigiana, ci si imbatte nell’abitato di Chiocchio, angolo di campagna chiantigiana più vocata all’ulivo che alla vite. Qui, proprio dove la via Chiantigiana comincia a salire, sulla sinistra si trova la Locanda il Gallo, piccolo ristorante con annessa locanda al piano superiore. Un luogo piccino, intimo, pochi tavoli e tanta tranquillità dove chiudere la porta dal trambusto del mondo di fuori e abbandonarsi in sala alle cure di Francesco, che non mancherà di raccontarvi ogni piatto servito e coccolarvi con il giusto abbinamento del vino.

Visto il luogo, la cucina è fortemente improntata ai sapori di terra toscani con un’accurata scelta degli oli, dei salumi e delle carni da accompagnare ai pani speciali che di volta in volta la fantasia della cucina propone, oltre alla possibilità di trovare piatti meno tradizionali e assai sfiziosi come i profiteroles al tartufo in foglie di pecorino o il risotto al mosto cotto e rigatino croccante.

Filetto di Chianina…adeguatamente contornato

Peposo alla Fornacina: la tradizione

Torta cioccolato e pere: viaggio di sola andata per il Paradiso

Sui vini il Chianti Classico la fa da padrone, ma la passione e la competenza di Francesco in materia (sommelier ma soprattutto bevitore e conoscitore dei grandi vini) fanno sì che in carta o fuori carta si possano trovare bottiglie eccellenti di altre zone toscane e non, bollicine comprese.

Ristoranti dove mangiare bene in zona chiantigiana grevigiana non mancano, ma il senso di accoglienza e calore che si respira fra le pareti de Il Gallo è assai raro da trovare soprattutto in zone molto battute dai turisti come queste; e ancor più particolare l’affetto con cui vengono descritti i piatti della tradizione fatti seguendo ancora le ricette scritte o gli insegnamenti di nonne e zie. Buon sangue di ristoratore non mente!

www.locandailgallo.it

Annunci

Pubblicato il 8 gennaio 2018, in Ristoranti con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Diario di un Ving

Vino, Vigna e Altre Storie di Viaggio di un Ingegnere Vignaiolo

The Wine Training

Nessuna poesia scritta da bevitori d’acqua può piacere o vivere a lungo

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Glocal Vini & Terroir

Appunti eno-gastronomici di Frontiera

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: