Buone bevute: Champagne Brut BdB GC, Ambonnay, Eric Rodez

Come non essere felice anzi strafelice di aver goduto della beva di uno sciampagnino di quelli bboni, perfetto per confortarmi in questo uggioso inizio di settembre, come questo Rodez brut Blanc de Blancs Grand Cru, da segnare nel diario. L’occasione è stata per post-festeggiare il mio compleanno.

Eric Rodez è l’attuale proprietario-vignaiolo, récoltant-manipulant, di una delle aziende-famiglie storiche produttrici, con vigneti nel comune vocato di Ambonnay, a conduzione sempre più organic oriented ovvero rispettosa del suolo, delle piante e dell’ambiente circostante.

Esotico, evoluto… zenzero anice pasticceria bacche di alchechengi fiori di lavanda… una bella veste dorata nel bicchiere con tante belle-fitte-fini bollicine (o perlage e collarette se preferite); una soluzione succosa acido-grassa al primo impatto gusto-olfattivo. Al sorso cremoso – un pochino spinto il residuo zuccherino; saporito – tanto, e fresco – più a fine bocca; di gran carattere e struttura in equilibrio – quasi perfetto; con l’alcol a dargli slancio (a/v 12% in etich. percepiti ben oltre per me). Anche la vista del tappo, parzialmente imbevuto e rimasto perfettamente cilindrico dopo la stappatura, indice di una lunga conservazione in bottiglia (buona aggiungo io), ha confermato appunto un’evoluzione lunga del nobile chardonnay rifermentato in bottiglia (assemblaggio di più annate leggo dal sito dell’azienda); caratterizzato anche da una nota ossidativa che gli ha apportato eleganza, e che, gradualmente, la lenta ossigenazione gli ha attenuato, facendo sì sprigionare maggiormente gli effluvi floreali-fruttati e di tostatura, prima; più vinosi, anche al palato, poi; di piacevole buona lunghezza.

Curioso adesso di risentirne una bottiglia più giovane (in questa non c’era retroetichetta), con il Blanc de Noirs (100% Pinot Noir) e perché no, capitasse, il Grandes Vintages (50% PN e 50% Ch). Ma anche il Rosé, la Cuvée Crayères, il Dosage Zéro…

Decisamente versatile a tavola e buono anche nel prezzo (acquistato a 40E).

❦ ❦ ❦/❦

champagne-rodez

Annunci

Informazioni su alessandro zingoni

Appassionato del nettare di Bacco e della buona tavola; sommelier AIS; barman FIB; il servizio è la mia "mission".

Pubblicato il 11 settembre 2017, in Degustazioni con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Diario di un Ving

Vino, Vigna e Altre Storie di Viaggio di un Ingegnere Vignaiolo

The Wine Training

Nessuna poesia scritta da bevitori d’acqua può piacere o vivere a lungo

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Glocal Vini & Terroir

Appunti eno-gastronomici di Frontiera

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: