Il Marroneto, Rosso di Montalcino Ignaccio 2011

img_3934

La prima strizzata di freddo, il desiderio vinoso che dai bianchi freschi e spensierati si volge alla ricerca del caloroso e materno abbraccio di uno dei nostri bei rossi toscani. Come questo Rosso di Montalcino de Il Marroneto, l’azienda di Alessandro Mori capace di regalarci negli ultimi anni Brunelli di assoluta eleganza dove il Sangiovese emerge in tutto il suo carisma.

Un Sangiovese terragno, ematico, con ricordi di ciliegina appena appena sotto spirito, tabacco dolce e rose appassite, dominato sul finale dal guizzo agrumato dell’arancia sanguinella. L’odore buono dei luoghi di casa da cui non staccheresti mai il naso.

Il sorso agile, dal tannino ormai perfettamente integrato, lascia spazio ad una freschezza a tratti ancora sferzante che riesce a mascherare una nota alcolica importante come i 15 gradi dichiarati in etichetta, ma che fortunatamente non si fanno mai sentire neppure al naso.

Vino di compagnia, come chi lo produce, schietto e corroborante compagno di un caldo e gustoso peposo all’Imprunetina.

www.ilmarroneto.com

Annunci

Pubblicato il 17 ottobre 2016, in Degustazioni con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. alessandro zingoni

    Il Marroneto uber alles 😉

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: