Antica Torteria al Mercato da Gagarin

Gagarin copertina

Vicino al mercato coperto di Livorno, che merita sicuramente una visita quanto e più di un monumento cittadino per la bellezza della struttura in ferro recentemente restaurata e i dipinti della sala dedicata appositamente alla vendita del pesce fresco, dicevamo proprio in una stradetta vicina, si trova uno dei luoghi sacri per i golosi. La Torteria Gagarin dove dal 1974 si sfornano torte di ceci con la T maiuscola cotte in particolari teglie di rame; il massimo è assaggiarle appena escono dal grande forno a legna (come abbiamo fatto noi), morbide e succulente, con una bella crosticina croccante, servite a etti su un foglio di carta oleata. Ma la torta di ceci, a Livorno chiamata semplicemente “torta” deve la sua fama al suo essere cibo da strada, avvolta da due fette di pane francese, da mangiare cammin facendo magari accompagnata da un bicchiere di spuma bionda. In questa versione viene chiamata “5 e 5” perché negli anni Trenta si usava chiedere 5 centesimi di pane e 5 centesimi di torta.

Noi abbiamo assaggiato il 5 e 5 nella sua versione più moderna cioè arricchito da melanzane marinate (a Livorno dette sotto pesto) e tanto era buono che lo abbiamo mangiato in un boccone dimenticandoci anche di fare la foto.

Impossibile passare da Livorno senza assaggiare la mitica torta di Gagarin

Antica Torteria al Mercato da Gagarin : Via Cardinale, 24 – Livorno

Annunci

Pubblicato il 3 giugno 2016, in Varie con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. alessandro zingoni

    Pane francese…mi piace. Bisogna passarci via… 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Diario di un Ving

Vino, Vigna e Altre Storie di Viaggio di un Ingegnere Vignaiolo

The Wine Training

Nessuna poesia scritta da bevitori d’acqua può piacere o vivere a lungo

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Glocal Vini & Terroir

Appunti eno-gastronomici di Frontiera

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: