Terre del Sillabo Chardonnay 2010

Ch TdS 10

In etichetta: Costa Toscana IGT Chardonnay 2010 Terre del Sillabo (ed un bel galletto stilizzato). Non è stato facile reperire questa bottiglia, senza pretesa dell’annata, ma ce l’ho fatta. Volevo farlo assaggiare ad un caro amico in particolar modo, prossimo ad impiantare proprio barbatelle di chardonnay qui da noi nell’areale pisano.

Nel bicchiere: colore intenso e subito al naso un frutto a polpa gialla maturo, se non surmaturo, ha dato il via a delle note evolute al limite dell’ossidato (la bottiglia è stata tenuta prossima ad una vetrinetta d’enoteca che può aver influito sulla sua conservazione accelerandone appunto l’evoluzione). Un vino che ci è parso “un po’ misteriosamente” poco comunicativo per come lo abbiamo trovato e per come sia stato concepito per durare nel tempo (con molta probabilità non è passato in legni di affinamento). Note evolutive che, a poco a poco ossigenandosi, si sono addolcite rendendosi più piacevoli a dimostrazione, invero, di una buona base di sanità/vinificazione delle uve.

E poi mandorla, mandorla ben presente anche in bocca, a farla da padrone in un corpo di buona struttura e consistenza; frutto e giusta freschezza acida con delle sfumature burrose e di vegetale nel finale che, a dire il vero, non erano proprio il massimo della beva.

Finale dal buon allungo che ha chiamato bene in abbinamento, in questo caso, un vassoio di formaggi misti semi-stagionati ed erborinati. E perché no?…averlo potuto mettere con un foie gras…

Sarà stata la bottiglia che non ci ha convinti a pieno nell’occasione ma, conoscendo bene il suo caparbio produttore, fiduciosi restiamo in attesa della prossima imminente uscita della gamma di Terre del Sillabo, sicuramente tutta da provare.

❦ ❦ ❦

 

Annunci

Informazioni su alessandro zingoni

Appassionato del nettare di Bacco e della buona tavola; sommelier AIS; barman FIB; il servizio è la mia "mission".

Pubblicato il 18 aprile 2016, in Degustazioni con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Diario di un Ving

Vino, Vigna e Altre Storie di Viaggio di un Ingegnere Vignaiolo

The Wine Training

Nessuna poesia scritta da bevitori d’acqua può piacere o vivere a lungo

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Glocal Vini & Terroir

Appunti eno-gastronomici di Frontiera

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: