Scatti di territori | San Miniato – Agrisole

IMG_1362

Seminativi e sullo sfondo la Rocca di Federico II simbolo della città.

Era già da un po’ di tempo che non passavo a trovare la cara amica Maria Concetta Iovane di Agrisole, 5 ettari di proprietà alle pendici sud di San Miniato, in quel bel paesaggio dalle dolci colline già così rigogliose per essere a inizio marzo. [Il territorio di San Miniato è noto per il suo pregiato tartufo bianco.] Non potevo non trovare tante e belle novità, a cominciare dalle stilizzate nuove etichette dei vini,

e aggiustamenti apportati nel frattempo alle fasi di lavorazione: dalle vigne alle bottiglie fino alla commercializzazione. – Devo dire che le attenzioni nel lavoro qui non sono mai mancate fin dal principio. Genuinità e attaccamento, unità d’intenti lo stesso. – E oggi, oltre che con Federico futuro enologo di casa, con l’altro figlio promettente e soprattutto preparato al timone del settore commerciale e relazioni esterne, il giovane Fabio. Non ultime i consigli dell’enologo e dell’agronomo del Gruppo Matura.

Gran bella fattura che si percepisce da subito della nutrita gamma di vini/varietali Agrisole. Si parte con l’assaggio del MaFeFa Igt 2012 (acronimo dei nomi dei figli Martina, Federico, Fabio) bianco e rosso (quest’ultimo ex Buon Rubino), rispettivamente il primo uvaggio/affinamento in vasca di cemento di Malvasia Bianca, Grechetto e Vermentino: profumato e fresco, entry da aperitivo, perfetto con antipasti. Sangiovese, Malvasia Nera e Colorino il secondo, malolattica/affinamento in barrique di rovere francese 2/3° passaggio: dal bel corpo fresco e succulento, direi anch’io ottimo con la carne rossa. A seguire il Chianti Docg Sanminiatello 2014, malolattica/affinamento in vasche di cemento: decisamente versatile a tutto pasto. E poi – una bella sorpresa, davvero notevole – il Trebbiano Igt 2014 macerato 90 giorni, 15 di fermentazione a temperatura controllata: un vino (orange wine) dal bel colore appassionato e dalla beva di tutto rispetto, sostanzioso e soprattutto gustoso. Si passa ai monovarietali: Malvasia Nera Igt 2013 (ex Argento Vivo), passata in legni piccoli di quercia americana: il vino più rappresentativo dell’azienda e del territorio di San Miniato, dal sorso invogliante, fresco e lungamente aromatico: non si smentisce abbinato ai piatti locali specie al tartufo. Il Sangiovese Igt 2012, selezione di uve a lungo macerate, fermentazione malolattica/affinamento in barrique 2/3° passaggio per un anno e oltre: promettente. E sto. Ultimo degustato – a chiudere col botto! – il Colorino Igt 2012, stessa vinificazione del precedente se non per minor contatto con le bucce 20 gg. invece che 30: colorato, gioioso e quasi masticabile. Le gradazioni alcoliche, direi ben amalgamate per quasi tutti i vini assaggiati, si concentrano tra i 13-13,5 gradi in percentuale per volume, 14 per i monovarietali rossi, 14,5 per il Sangiovese.

Non può mancare il Vin Santo, equilibrato, buono (e qui fatto senza Malvasia). E come nelle migliori tradizioni italiche direi, la Grappa (da vinacce di Sangiovese) e l’Olio Extra Vergine di Oliva (mix di cultivar Moraiolo, Leccino, Mignola).

Cin!

IMG_1364

IMG_1365

 

IMG_1371

IMG_1370

IMG_1367

IMG_1368

IMG_1369

IMG_1378

Qui un mio vecchio post.

Az. Agr. Agrisole

 

Annunci

Informazioni su alessandro zingoni

Appassionato del nettare di Bacco e della buona tavola; sommelier AIS; barman FIB; il servizio è la mia "mission".

Pubblicato il 16 marzo 2016, in Aziende, Degustazioni, territori con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: