“Allarme vino, mai così poco da 40 anni, crolla la produzione”

vendemmia

Il titolo dell’articolo fa preoccupare, però mi piacerebbe sapere quali sono i dati relativi all’Italia e se questo calo ha comportato anche un calo della qualità; una diminuzione di produzione non indica obbligatoriamente un dato terrificante secondo me, consideriamo il consumo e la salvaguardia del territorio e la ricerca di una crescente qualità; credo che sia un argomento su cui dibattere e da approfondire, voi cosa ne pensate?

di seguito l’articolo:

Roma, 30 ott. (TMNews) – La domanda di vino supera in modo significativo l’offerta, “mai così bassa negli ultimi 40 anni”. Lo rivela un rapporto dei servizi finanziari dell’agenzia americana Morgan Stanley secondo il quale appunto la produzione dello scorso anno, il 2012, ha toccato il livello più basso degli ultimi 4 decenni. La produzione globale di vino è in costante declino dal 2004, quando toccò l’apice, secondo gli analisti Tom Kierath e Crystal Wang, mentre il consumo globale è in aumento dal 1996, ad eccezione del biennio 2008-09, e attualmente si situa attorno ai 3 miliardi di casse. Ma i produttori, circa un milione in tutto il mondo, ne producono globalmente 2,8 miliardi di casse l’anno. Secondo gli autori quindi in breve tempo “le giacenze si ridurranno, dato che i consumi attuali continuano ad essere soddisfatti solo grazie alle vendemmie passate”. La produzione totale – riporta la Bbc online – è diminuita del 10% l’anno scorso e del 25% rispetto al picco del 2004. Solo la produzione dei vigneti del “nuovo mondo” è in crescita, dagli Usa, all’Australia, Argentina, Cile, Sudafrica, Nuova Zelanda.

I maggiori consumatori di vino si confermano i francesi, il 12% del totale, seguiti dagli americani con il 12%.

Questa è una notizia dell’agenzia TMNews.

Annunci

Informazioni su massimo dini

Pisano, assaggiatore di vino iscritto all’ O.n.a.v.; da sempre appassionato di enogastronomia, amante del territorio,sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo da degustare.

Pubblicato il 31 ottobre 2013, in Varie con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: